Soroptimist International d'Italia

Soroptimist International d'Italia
Sorores Optimae

lunedì 29 settembre 2014

Il picnic dell'amicizia, beneficenza e solidarietà col Soroptimist Valle d'Aosta

Un altro successo per il Soroptimist Club Valle d’Aosta


Il  picnic di fine estate ha centrato  ancora una volta il suo obiettivo: raccogliere fondi da devolvere in beneficenza alla Scuola tecnico professionale Estrela do mar  di Inhassoro in Mozambico e nel contempo trascorrere in  buona compagnia  una giornata piacevole e divertente.  Ma il merito è stato soprattutto dei  tanti sostenitori  di questa iniziativa cui va il sentito ed affettuoso grazie di tutte le socie, a cominciare dall’Associazione Nazionale Alpini che ha messo a disposizione del Soroptimist la sua splendida sede.  


Di grande pregio poi  i premi offerti  dagli sponsor che sono stati messi in palio nella  lotteria -cui si è aggiunta anche un’asta dei manufatti provenienti dal Mozambico-  animata con grande maestria da un improvvisato banditore, l’assessore ai servizi sociali del Comune di Aosta Marco Sorbara, che con grande verve, ironia e  simpatiche battute è riuscito a divertire i presenti e a stimolarli ad una sana gara di solidarietà,   il cui risultato   sono stati  i 3500 euro raccolti. Un grazie a tutti e  anche al fisarmonicista che ha aggiunto le sue dolci note alle tante prelibatezze e ghiottonerie che facevano bella mostra sulle tavole imbandite  e poi golosamente gustate da tutti i presenti e dai tanti bimbi che hanno scorazzato felici nel bel giardino di Villa Brezzi.


Grande soddisfazione è stata espressa per il risultato raggiunto  e per  l’ottima riuscita dell’incontro dalla Presidente del Soroptimist Valle d’Aosta Margherita Garzino Trasino che ha consegnato a Paola Vacchina Jacquemod, presidente di ENAIP (ente di formazione professionale promosso dalle ACLI) il ricavato che sarà   prioritariamente rivolto alla realizzazione di borse di studio a favore di studentesse da ospitare nel collegio residenziale della scuola. 

Paola Varda













lunedì 15 settembre 2014

foto e racconto della 21^ Giornata Soroptimista d'estate in Valle d'Aosta, in attesa del resoconto del picnic del 14.09

Giornata Soroptimista estiva del 21 agosto 2014

Secondo la tradizione ormai consolidata, la 21° edizione della Giornata Soroptimista d'estate (incontro del Club Valle d’Aosta con Soroptimiste di altri Club in vacanza nella nostra regione) si è svolta all’insegna di un tempo bellissimo, in un clima di grande amicizia e partecipazione. Il punto di incontro era fissato a Verrès  e di qui ci siamo avviati nella verdissima Valle d'Ayas con l'obiettivo di raggiungere Brusson, prima per una corroborante colazione al Bar Laghetto, e poi per una visita al  Castello di Graines, meta della nostra escursione.
il Soprintendente Roberto Domaine con la Presidente Margherita Trasino

Il castello sorge su un alto promontorio roccioso, dal quale domina l'abitato di Brusson e gran parte della Valle d'Ayas: una posizione decisamente strategica che, oltre ad essere ideale dal punto di vista difensivo, gli permetteva di comunicare visivamente con la torre di Bonot e con il castello di Villa a Challand-Saint-Victor, e, tramite essi, con il fondovalle.




Alla presenza del Soprintendente Roberto Domaine, il Dr. Gabriele Sartorio, funzionario della Soprintendenza per i beni e le attività culturali della Valle d’Aosta, con grande professionalità e dati archeologici puntuali, ci ha illustrato i recenti restauri effettuati sulla cinta muraria, sui resti della torre e della cappella, suggerendoci scene di vita medioevale.


La Presidente Margherita Garzino Trasino (a destra) e Viviana Vallet a sinistra

Le numerose socie e amiche degli altri club che hanno partecipato

Il ristorante "Ai Ponti romani" ci ha accolte calde ed affamate con un menù in cui i sapori classici sono stati accostati a erbe aromatiche e spezie inconsuete, sollecitando curiosità e apprezzamenti.
Sulla strada del rientro, abbiamo visitato la Cantina della Sig.ra Minuzzo Gabriella, Sindaco di Challand St.Victor. 
L’azienda vitivinicola Gabriella Minuzzo è molto rinomata. I terreni coltivati a vite si estendono per circa 8500 metri quadri e sono di tipo sabbioso. L’esposizione all’irraggiamento solare da sud-est e da sud-ovest, conferisce ai Pinot Noir d.o.c. e Muller Thurgau d.o.c. un’alta qualità.

Dopo la degustazione di alcuni vini pregiati, di grappe aromatizzate e di biscotti casalinghi, abbiamo avuto la sorpresa di poter ritirare una bottiglia di Müller Thurgau con l'etichetta dedicata alla 21° Giornata Soroptimista estiva 2014.
Una altra giornata intensa da non dimenticare quindi  che ha rallegrato le partecipanti ospiti dei Club di Alessandria, Ivrea-canavese, Milano fondatore,  Pavia, Verbano, Vicenza, e Vercelli oltre che le padrone di casa del Club Valle d’Aosta. (Vanna Naretto, testo e foto)